Dove appaiono



Le rughe d’espressione, quelle che sono presenti sia su un viso giovane che su un viso vecchio, appaiono proprio dove esprimiamo le nostre emozioni, i nostri stato d’animo, i nostri pensieri, la nostra stanchezza e così via.

Quindi:

  • ai lati della bocca per i sorrisi,
  • intorno alle labbra per l’abitudine di fumare o per particolari tic espressivi,
  • intorno agli occhi per un problema di miopia, si veda la sezione rughe occhi
  • sulla fronte o tra le sopracciglia per le espressioni di stupore o preoccupazione.

È interessante concentrarsi qualche attimo sul nostro volto, non di fronte allo specchio, ma mentre viviamo la nostra quotidianità: ci renderemo conto che tante parti del nostro viso sono inconsciamente contratte per la concentrazione nel fare qualche azione particolare.
Con il passare degli anni poi le rughe sul volto aumentano e le prime a lasciare più il segno sono appunto quelle di espressione. Oltre a queste compariranno sempre nuove rughe e rughette… Quelle ai lati degli occhi (le cosiddette zampe di gallina), alcune sul collo, sulle guance, sulla fronte (rughe viso) ecc.

Questo per quanto riguarda il volto, ma in realtà le rughe compaiono anche in altre parti del corpo, in particolare sulla scollatura nel caso delle donne, o sull’addome, sia per donne, sia per uomini, o vicino alle giunture degli arti, o sulle mani, e così via.
Capire e osservare il proprio volto e il proprio corpo è importante per analizzare il proprio processo di invecchiamento, la propria tipologia di pelle e poter prevenire ed eventualmente correre ai ripari.

È abbastanza scontato che le rughe più fastidiose siano considerate quelle del viso e specialmente per le donne. Ci sono vari modi per ridurre la quantità e la profondità delle rughe.