Rughe labbra



Le rughe intorno alle labbra sono, dopo quelle degli occhi, forse le più temute ed odiate, in particolare dalle donne.
Le rughe delle labbra si presentano di solito in verticale sopra al labbro superiore e proprio per questo tipo di conformazione vengono chiamate anche rughe “codice a barre”.

Vediamo allora quali trattamenti per le rughe siano possibili per evitare, prevenendo e curando, questo inestetismo.
Tenendo conto del fatto che dopo una certa età l’invecchiamento della pelle e il formarsi delle rughe è fisiologico, è possibile trovare dei metodi per ritardare il più possibile il formarsi delle rughe delle labbra.

Innanzitutto è importante sapere che le rughe delle labbra (come quasi tutti i tipi di ruga) si formano inizialmente in seguito ad una particolare mimica facciale (sono quindi delle rughe d’espressione).
Proviamo quindi a pensare a tutte le volte che si arricciano le labbra: quando si beve, quando si mangia, quando si pensa o ci si concentra su qualcosa, quando si fuma. Mentre è consigliabile smettere di fumare, per ovvie ragioni anche di salute, ovviamente non si può smettere di mangiare o di pensare. Ma si può invece stare attenti a non assumere l’abitudine alla “smorfia”: a volte infatti senza rendersene conto, si contorcono e si arricciano le labbra inconsapevolmente.

rughe labbra

Bisogna quindi abituarsi a distendere i tratti del viso e ad assumere un atteggiamento rilassato (senza naturalmente rinunciare alla naturale mimica facciale che è così importante per il nostro modo di comunicare con il mondo esterno).
Altro aspetto fondamentale è l’idratazione della pelle: come si fa per tutto il resto del viso e del corpo è importante tenere sempre idratate e nutrite le labbra. Infatti con l’invecchiamento le labbra perdono volume e il contorno perde compattezza.
Mantenere le labbra sempre nutrite ed idratate (anche con un semplice burro cacao) è un’ottima prevenzione contro il formarsi delle rughe verticali sopra alle labbra.
Esistono poi delle creme rughe per il contorno delle labbra (spesso sono abbinate alla funzione di contorno occhi), per una idratazione mirata e specifica.
Per le rughe più persistenti e per chi volesse vedere risultati significativi, esistono prodotti a base di acido ialuronico (che è la molecola naturalmente presente nei tessuti connettivi e che stimola la produzione di collagene, ovvero il sostegno naturale dei tessuti stessi).
La medicina estetica propone anche dei trattamenti (che devono essere eseguiti da medici specializzati) che costituiscono nell’iniettare piccole dosi di acido ialuronico direttamente dove si sono formate le rughe delle labbra. I risultati sono buoni ma non duraturi (l’acido ialuronico viene naturalmente metabolizzato dal corpo) e richiedono interventi successivi regolari.